<b>Terre di Canossa 2019</b>

Terre di Canossa 2019

L’appuntamento con il Terre di Canossa è irrinunciabile, sia per la bellezza delle vetture, sia per le ambientazioni che si presentano sul percorso, con tante opportunità di ritrarre le nostre amate “storiche” in contesti che ne esaltano linea e bellezza

Lucca e le sue mura

Alfa Romeo 6C 1500 SS
Alfa Romeo 6C 1500 SS (1928)

Per questa edizione 2019 abbiamo deciso di tornare a Lucca. Per scattare le immagini è uno scenario perfetto, sia per la pausa in Piazza Napoleone, ampia e suggestiva, sia per il seguente passaggio sulle mura, che da solo permette di realizzare delle bellissime inquadrature.

Le vetture della competizione rappresentano, al solito, l’eccellenza delle auto classiche, a partire dalla spettacolare Bugatti Type 37A dell’Amams Nuvolari, sempre Bugatti Type 40  (dell’equipaggio argentino poi risultato vincitore), la splendida Bmw 319/1 Sport in total black (1935) oppure, per le auto italiane, un esemplare proveniente dall’Olanda di Alfa Romeo 6C 1750 GS Testa Fissa del 1938 e una Alfa Romeo 6C 1500 SS di un team statunitense.

Le auto e la gara

BMW 328 (1939)
BMW 328 (1939)

Venendo a modelli post-war, bellissimo il gruppo di Aurelia B20 GT , le Ferrari 275 GTB e menzione d’onore per l’inusuale e rara Healey Westland, francamente una delle prime che vedo nelle corse nostrane (produzione totale di sole 24 vetture). Altra menzione d’onore per il clima festoso che ha accompagnato la manifestazione in città.

Vincitori della classifica finale, come preannuciato , la coppia Argentina Tonconogy-Ruffini su Bugatti Type 40 davanti dalla coppia Vesco-Guerini sulla spettacolare BMW 328 verde del Team Villa Trasqua.

Chiudiamo quindi con la nostra fotogallery da Lucca ringraziando il Terre di Canossa, con un arrivederci al prossimo anno!

« 1 di 3 »
<b>Terre di Canossa 2017</b>

Terre di Canossa 2017

Nel weekend scorso si è tenuta la settima edizione del Terre di Canossa 2017, manifestazione per auto storiche che si snoda tra Emilia, Liguria e Toscana.

Terre di Canossa 2017 - Jaguar E-Type - 1962
Jaguar E-Type – 1962

Oltre 100 gli equipaggi presenti con le loro splendide vetture.
Foltissima la rappresentanza di vetture inglesi. Un tripudio di cerchi a raggi nelle splendide berline e spider Jaguar, Austin-Healey e Triumph.

Grande, come sempre anche la presenza di Lancia e Alfa, con bellissimi esemplari di Lancia Aurelia B20, Fulvia Coupé, Alfa Giulia e Giulietta Sprint, Giulia TI Super e per le pre war, una splendida Lancia Aprilia. Di particolare pregio il gruppo delle Porsche 356 presenti nelle varie versioni e meritevole di segnalazione una bellissima BMW 507 datata 1959.

Terre di Canossa 2017 - Bugatti T 37A - 1925
Bugatti T 37A – 1925

Proprio la categoria delle pre-war ha destato l’ammirazione dei molti appassionati presenti data la presenza di straordinari modelli sia di produzione italiana che estera: Fiat 508 Balilla, una Bugatti T37 A, Delahaye 135 S, Lagonda Sports, BMW 328. Un eccezionale parco di auto classiche radunate assieme in un meraviglioso contesto.

A contorno di tutte queste splendide youngtimers e oldtimers, una nutrita pattuglia di meraviglie Ferrari contemporanee, tra cui una 488 Spider in edizione 70esimo.

Per tutte le informazioni, classifiche e note sugli equipaggi potete collegarvi al sito ufficiale del Terre di Canossa 2017: http://www.granpremioterredicanossa.it

Qua sotto potete visionare la fotogallery delle magnifiche vetture partecipanti, immortalate da Ciclo Otto nella splendida cornice delle mura della città di Lucca.

« 1 di 12 »