<b>Firenze-Siena 2018</b>

Firenze-Siena 2018

Un clima pazzo non ha fermato la rievocazione storica della Firenze Siena, l’evento organizzato da Cassia Corse con partenza dal Piazzale del Re, nel parco delle Cascine di Firenze

Festa delle persone

Con un parco auto colmo di splendide vetture, dalla Itala prewar (stupenda) fino al nutrito gruppo del tributo Lamborghini (con una sfilata di Huracàn, Gallardo, Diablo e Countach) a colpire è stato il clima di estrema cordialità e tranquillità con un’interazione tra drivers e pubblico, accorso numeroso, davvero piacevole.

Itala Targa Florio
Itala Targa Florio

Un evento vissuto da protagonisti e pubblico con la tranquillità di una vera festa. Il tutto a sprazzi bagnato da un pioggia non insistente ma fastidiosa, soprattutto per gli equipaggi con vetture scoperte

Festa delle auto: Alfa Romeo 6C 2500, Itala prewar e una Fiat trasformata Stanguellini

Alfa Romeo 6C 2500
Alfa Romeo 6C 2500

Se l’occhio del pubblico ha potuto apprezzare la moltitudine di vetture d’epoca disposte nell’ampio parcheggio delle Cascine di Firenze, l’appassionato ha potuto ammirare alcune vetture d’eccezione. Tra queste una splendida Alfa Romeo 6C 2500 (esempio di magnifica eleganza), una fantastica Itala e una singolare Fiat Trasformata Stanguellini, dalla fluente linea senza tempo.

Fiat Trasformata Stanguellini
Fiat Trasformata Stanguellini

Tra le altre, ben due Fiat 750 Abarth Double Bubble, Austin-Healey, due Ford A e molte molte altre che potete visionare nella amplissima gallery qui sotto.

Evento in grande crescita e giusto viatico per gli eventi “maggiori” delle prossime settimane, tra cui Terre di Canossa e ovviamente Mille Miglia.

« 1 di 18 »

3 thoughts on “Firenze-Siena 2018

  1. grazie federico per belle immagini peccato per la location di partenza che non ha valorizzato il parco partenti rivalutato poi durante il tragitto sopratutto all officina Bellini SAN CASCIANO pi a barberino proseguendo al punto ristoro delle cantine MELINI ed infine nela splendida cornice di siena

    1. Ciao Danilo.
      La location era forse un po’ “costretta”, ma d’altra parte aveva il vantaggio di essere un facile punto di aggregazione.
      Se fosse stata una giornata meno uggiosa si sarebbe valorizzato ancor di più il contesto e l’evento, ma queste son cose che non si possono preventivare.
      Non ho potuto seguire l’evento sul percorso, ma ho visto le foto pubblicate in rete e ribadisco il clima positivo, da vera festa.
      E’ ancora un evento “giovane” ma da appassionato di auto, vista l’impronta che avete dato, il percorso e la qualità delle vetture alla partenza, non può che essere un appuntamento che crescerà ancora.

  2. I commenti sono sempre importanti per la buona crescita della manifestazione e perché no da spunto per eventuali migliorie per il futuro. Ringrazio quindi Danilo e condivido tutto quello che dice Federico, bellissime auto verissimo, pezzi rari ed unici che difficilmente si vedono sulle strade, ma il successo della Firenze Siena 2018 è stato il caloroso pubblico accorso numeroso alla partenza e lungo tutte le tappe del percorso, ed il rapporto umano che gli equipaggi hanno saputo trasmettere, valore aggiunto e buon indicatore di quanto queste persone amino le loro vetture e amino trasmettere e divulgare la loro storia, che è la nostra storia, la storia del motorismo, la storia dell’umanità, patrimonio mondiale da conservare, studiare e divulgare alle future generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *