Mille Miglia 2020. Presentato l’elenco partenti

Mille Miglia 2020. Presentato l’elenco partenti

Finalmente disponibile, dopo la conferenza di presentazione, l’elenco dei partecipanti alla Mille Miglia.

In un paese  alle prese con il Corona Virus, la macchina organizzativa della “freccia rossa” prosegue spedita verso l’edizione 2020, nella speranza che il virus non vanifichi gli sforzi

Tra dubbi e incertezze

Aston Martin Speed Spa Special - 1929 - Mille Miglia 2019 (c) Ciclootto
Aston Martin Speed Spa Special – 1929 – Mille Miglia 2019 (c) Ciclootto

La situazione è ancora ovviamente tutta da definire in vista di maggio e l’unica cosa a cui è possibile appellarci è la fiducia del presidente della MM, Franco Gussalli Beretta:

“La Mille Miglia sarà a maggio e per ora tutto confermato. Con entusiasmo e con il sostegno del comune presentiamo l’edizione 2020″

In un percorso che dovrebbe snodarsi arrivando a tornare in Piazza Duomo a Milano e a toccare Viareggio, possiamo pregustare la gara dando un’occhiata all’ordine di partenza

L’ordine di partenza: un sogno ad occhi aperti nella storia dell’automobile

Sono 400 gli equipaggi ammessi (su circa 800 domande pervenute). Mai come quest’anno sarà importante l’elenco delle riserve (ben 200) vista la situazione Coronavirus.

Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato - 1929 - Mille Miglia 2019
Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato – 1929 – Mille Miglia 2019 (c) Ciclootto

Dando un’occhiata all’ordine di partenza, spicca la corposa presenza di vetture Alfa Romeo anche grazie all’appoggio del Museo storico Alfa.

Ben 53 vetture comprese 17 Alfa Romeo 6c 1500/1750, in un tripudio di storia dell’automobile per festeggiare degnamente i 110 anni del biscione.

Grande anche la compagine nazionale con oltre un terzo delle vetture di origine italiana.

Equipaggi: il ritorno dei vincitori

Ad una prima scorsa dell’elenco partenti spiccano immediatamente le conferme sportive dei vincitori dello scorso anno.

Squadra che vince non si cambia, quindi al via abbiamo Giovanni Moceri e Daniele Bonetti ancora su Alfa Romeo 6C 1500 SS e di nuovo alla partenza anche le vincitrici del trofeo per l’equipaggio femminile, Francesca Ruggeri e Silvia Marini su Aston Martin.

Francesca Ruggeri Silvia Marini - Mille Miglia 2019
Francesca Ruggeri Silvia Marini – Mille Miglia 2019 (c) Ciclootto

Altra conferma per l’ex pilota Emanuele Pirro che si troverà di nuovo al volante della splendida Alfa Romeo 6c 2300 Pescara Spyder e di Ivan Capelli, che si troverà a bordo di una Austin Healey 100/4.

Le premesse per un grande evento ci sono tutte. L’incognita del virus che sta paralizzando l’Italia aleggia ancora sulla gara e sull’effettiva presenza degli equipaggi, in particolar modo quelli stranieri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *