BMW E9 3.0 CS

Another 70s big testimony and once again there’s Giovanni Michelotti involved.

BMW E9 3.0 CS - © Ciclootto.it
BMW E9 3.0 CS – © Ciclootto.it

The E9, created as an evolution of the 2000 CS design, hosts a new front created by the Italian designer that changed the very personal (but somehow controversial) squared headlights one embodied by the 2000. Today we would call it the BMW family feeling.
This one, a 3.0 CS, once again from @milanoautoclassica 2020 (you know, nothing much new around as the classic car fairs will still be a mirage for a while) looks great, spotting a blue velvet interior and showing a sport steering wheel that I’m not sure if it comes as a standard or not.
Gorgeous car.
I remember I was so in a hurry that I didn’t wait for the car vendor to get out from the pose, so the back shot features a half salesman😁

Results – 18.01.2021

01 – @kir_nikos
02 – @salvador.lopez.vg82
03 – @_redtrade_
04 – @pe.ter5007
05 – @dadotenny84
06 – @randomcarspot
07 – @papatasoscx77
08 – @f40sanchez
09 – @1kenoo
10 – @kammax66
11 – @gf27photos
12 – @440er
13 – @kerb_parked
14 – @rasmus.chr.olsen.forvh
15 – @rimo4187
16 – @carsoftheweezenhof
17 – @twilightdivewatches
18 – @moviegarageclub
19 – @sergio.rimoldi.3
20 – @auwtiezer
21 – @n1c0_67
22 – @parked_in_sydney
23 – @fjp.2020
24 – @ro.casp
25 – @guti_classics
26 – @ginoalfetta
27 – @4viertakt
28 – @guilhem_bagnolard
29 – @classiccar_stories
30 – @francesco.menichetti
31 – @eadwigge
32 – @armando.baiano
33 – @scuderiapalermo
34 – @random_cars_photos
35 – @curvinmotors
36 – @stefano_sco.64
37 – @celtic68
38 – @bj_burberry
39 – @jasmindurmisevic
40 – @car_spotting_pt
41 – @andrea_x91
42 – @gurveer.kandola
43 – @classiccarsandthecity
44 – @vricantonio
45 – @rafacolin555
46 – @yann_jules
47 – @parkedinmallorca
48 – @grant.moss
49 – @aparcaosenaragon
50 – @jobjoris
51 – @fulviadriver
52 – @hernanpozof
53 – @1fratanti
54 – @tretadue.valvole
55 – @photographybyhsd
56 – @pouny78
57 – @pablorivas6588
58 – @critcar
59 – @hclassics
60 – @petrolpunx
61 – @jagalfa
62 – @therealemmanuelspencer
63 – @reevesgarage

 

BMW Art Car Project – Parte 2 – Gli anni 80

BMW Art Car Project – Parte 2 – Gli anni 80

L’auto come una tela. E’ il principio fondante del BMW Art Car Project, un storia che da oltre 45 anni lega il marchio bavarese al mondo dell’arte.

Dopo la nascita del progetto, negli anni ’80 si assiste ad un’evoluzione delle Art Car, che coinvolgono nuovi artisti e assumono un respiro più ampio, affrontando anche tematiche legate al territorio.

Gli anni 80: le auto come tele

Ad inizio degli anni 80 le BMW Art Car lasciano il mondo delle corse dove erano utilizzate come veicolo promozionale e vengono realizzate utilizzando, come base, vetture BMW di serie.

#5 / Ernst Fuchs

Nel 1982 viene realizzata la prima Art Car di un’artista europeo.

BMW Art Car #5 - Ernst Fuchs - Immagine China Daily
BMW Art Car #5 – Ernst Fuchs – Immagine China Daily

Tocca all’austriaco Ernst Fuchs inaugurare le Art Car del vecchio continente, dipingendo una BMW 635 Csi con un motivo fiammeggiante.

Il visionario artista (morto nel 2015) descrive la sua opera come l’immagine di una lepre che attraversa una strada saltando sopra una vettura fiammeggiante (se vi soffermate sul cofano vettura noterete la sagoma verde citata dall’autore).

L’auto, a differenza delle precedenti opere, non solo non ha mai corso una gara ma non ha neanche percorso un chilometro.

#6 / Robert Rauschenberg

BMW Art Car #6 - Robert Rauschenberg - Immagine da BMW Art Car Collection
BMW Art Car #6 – Robert Rauschenberg – Immagine da BMW Art Car Collection

Nel 1986 vede la luce la BMW 635 Csi decorata da Robert Rauschenberg.

Per la prima volta, una art car viene decorata con stampe fotografiche. L’auto ha due sezioni: il lato destro è adornato da stampe di opere di Bronzino, mentre sul lato sinistro è presente un ritratto realizzato da Ingres.

BMW Art Car #6 – Robert Rauschenberg – Immagine da BMW Art Car Collection

Il resto dell’opera utilizza immagini fotografiche di Rauschenberg che in questo caso adorna anche i cerchi della vetura.

Da notare che le stesse immagini verranno riutilizzate da Rauschenberg per un’altra serie di opere (la “Beamer” series), spesso esposte insieme alla vettura d’origine.

Il 1989 è un anno speciale per le Art Car con due vetture prodotte e il ritorno delle auto da corsa.

#7 / Michael Jagamara Nelson

Le due BMW M3 Gruppo A vengono decorate a mano da parte di due artisti Australiani. La numero 7 è opera di Michael Jagamara Nelson.

L’artista,  indigeno Australiano e rappresentante dell’arte aborigena la vettura con un motivo che vuole rappresentare i grandi spazi australiani visti da un’aeroplano.

#8 / Ken Done

BMW Art Car #8 Ken Done - Immagine da Kendone.au.com
BMW Art Car #8 Ken Done – Immagine da Kendone.au.com

Anche la vettura realizzata da Ken Done si ispira ai paesaggi e colori australiani

In questo caso, l’auto presenta due anime ricche di colori, in cui l’artista immagina i colori dei pappagalli nella parte anteriore mentre il restro della vettura si focalizza sulle incredibili bellezze sottomarine della barriera corallina del down under, con un tratto ispirato ai peschi pappagallo.

 

 

 

 

 

BMW Art Car Project – Parte 1 – La nascita

BMW Art Car Project – Parte 1 – La nascita

L’auto come una tela. E’ il principio fondante del BMW Art Car Project, un storia che da oltre 45 anni lega il marchio bavarese al mondo dell’arte.

Ad oggi sono 19 le vetture della collezione, tutte ovviamente diverse sia per l’artista coinvolto, auto utilizzata ed anche per l’obbiettivo dell’opera.

In questa sequenza di 3 articoli ripercorro il percorso di nascita e crescita di un progetto che non solo nobilita le auto bavaresi, ma coinvolge in un unico oggetto, le auto, l’arte e la tecnologia.

La nascita

#1 / Alexander Calder

Nel 1975 Hervé Poulain, pilota in gare endurance (e, bene ricordarlo, co-fondatore nel 2001 della casa d’aste Artcurial) decide, in collaborazione con l’allora direttore di BMW Motorsport Jochen Neerpasch di far dipingere la sua auto da corsa

BMW Car Art #1 - BMW 3.0 CSL Alexander Calder - Immagine Artcarbmw.com
BMW Car Art #1 – BMW 3.0 CSL Alexander Calder – Immagine Artcarbmw.com

In vista della partenza per la 24 ore di Le Mans 1975, Poulain commissiona all’amico artista Alexander Calder di dipingere la sua BMW 3.0 CSL.

McDonnell Douglas DC-8-62
McDonnell Douglas DC-8-62 “Flying Colors”, opera di Alexander Calder per Braniff Ailines (1973) – Immagine Smithsonian National Space and Air Museum

Calder, non nuovo alla pittura su “oggetti” visto che nel 1973 aveva progettato la livrea di un aeroplano DC-8, crea un dipinto fatto di tratti curvi e linee rette in 4 colori, dando un senso di grande dinamicità all’auto.

Poco importa se la vettura di Poulain non termina la gara francese (si rifarà un paio di anni dopo).

La BMW Art Car #1 alla 24 ore di Le Mans 1975 - Immagine da Archivio BMW
La BMW Art Car #1 alla 24 ore di Le Mans 1975 – Immagine da Archivio BMW

Quella vettura, intrinsecamente un testamento artistico per Calder che morì l’anno seguente, diede vita a una collezione di auto artistiche a cui BMW negli anni ha dato molto spazio e risalto, coinvolgendo alcuni tra gli artisti più importanti del nostro tempo.

Gli anni 70: le auto da corsa

#2 / Frank Stella

Nel 1976 la seconda BMW Car Art è ancora una BMW 3.0 CSL e il palcoscenico è ancora la 24 ore di Le Mans.

1976 - BMW Art Car #2 - BMW 3.0 CSL by Frank Stella - Immagine da BMW Art Car Collection
1976 – BMW Art Car #2 – BMW 3.0 CSL by Frank Stella – Immagine da BMW Art Car Collection

L’artista incaricato è Frank Stella che peraltro è un’appassionato di corse automobilistiche.

1976 - BMW Art Car #2 - BMW 3.0 CSL by Frank Stella - Immagine da BMW Art Car Collection
1976 – BMW Art Car #2 – BMW 3.0 CSL by Frank Stella – Immagine da BMW Art Car Collection

L’auto viene decorata con un motivo che ricorda la carta millimetrata, uno strumento che lega matematica e ingegneria, elementi propri della ricerca nelle corse automobilistiche.

1976 – BMW Art Car #2 – Frank Stella descrive l’opera – Video da BMW SFC

#3 / Roy Lichtenstein

Nel 1977 arriva la terza Car Art e si assiste al primo cambio di vettura.

BMW 320 Gruppo 5 - Art Car #3 - Roy Lichtenstein - Immagine Bmw Art Car Collection
Art Car #3 – BMW 320 Gruppo 5 by Roy Lichtenstein – Immagine Bmw Art Car Collection

La BMW 320 Gr. 5, pronta per Le Mans, è opera di Roy Lichtenstein.

Riconosciuto come uno dei padri della pop-art americana, la sua vettura ha fortissimi richiami alle sue “strip” ed è una delle Art Car più interessanti della collezione.

BMW Art Car #3 - Roy Lichtenstein - BMW 320 Gr. 5 alla 24 ore di Le Mans 1977 - Immagini Gillfoto / Wikipedia
BMW Art Car #3 – BMW 320 Gr. 5 alla 24 ore di Le Mans 1977 – Immagini Gillfoto / Wikipedia

Esposta inizialmente al Centre Pompidou a Parigi, la sportiva riesce a cogliere un ottimo nono posto a Le Mans (primo posto di classe) con alla guida, tra gli altri, lo stesso Hervé Poulain.

BMW ART CAR #3 al ritorno al Centre Pompidou (2013) - Immagine di Francois Goize / BMW Group Website
BMW Art Car #3 – Ritorno al Centre Pompidou (2013) – Immagine di Francois Goize / BMW Group Website

La #3 tornerà ancora al Centre Pompidou nel 2012 in occasione della retrospettiva dedicata all’artista dal museo Parigino.

#4 / Andy Warhol

E’ il 1979 l’anno della definitiva consacrazione della collezione. Un’auto eccezionale, la BMW M1 Gruppo 4, viene decorata da Andy Warhol.

BMW ART Car #4 - BMW M1 Gr.4 - Immagine da Autoweek
BMW ART Car #4 – BMW M1 Gr.4 by Andy Warhol – Immagine da Autoweek

In questo caso Warhol non solo progetta la livrea dell’auto ma si incarica personalmente della pittura del mezzo.

Andy Warhol mentre dipinge la BMW Art Car #4 - Immagine da BMW Art Car Collection
Andy Warhol mentre dipinge la BMW Art Car #4 – Immagine da BMW Art Car Collection

Il risultato è controverso ed affascinante al tempo stesso.

BMW Art Car #4 impegnata a Le Mans 1979 - Immagine da Ruoteclassiche
BMW Art Car #4 impegnata a Le Mans 1979 – Immagine da Ruoteclassiche

La BMW ben si comporta nella corsa francese, ottenendo un sesto posto (secondo di classe) con alla guida, ancora una volta, Hervé Poulain insieme allo sfortunato Manfred Winkelhock, che troverà la morte in circuito alcuni anni dopo.

Le Art Car legate alle corse automobilistiche si interrompono alla fine degli anni 70. Nei primi anni del nuovo decennio BMW farà creare Art Car partendo dai suoi modelli di serie.

BMW E21 323i (1982)

Always loved the design of these E21 BMWs. Even more if it’s a double couple of headlights, meaning you got a faster one.

BMW E21 323i (1982) - © Ciclootto.it
BMW E21 323i (1982) – © Ciclootto.it

This 6 cylinders 323i, a late series model from 1982, looks great and hosts a set of BBS wheels that, even if I personally prefer the Alpina styled ones, just look fantastic.
This is a kind of cars that here in Italy was very rare due to the hard taxation for cars over 2 liters (38% of VAT) a fiscal imposition that killed these vehicles’ market here.
—————–

Results – 28.12.2020

01 – @salvador.lopez.vg82
02 – @_redtrade_
03 – @carsoftheweezenhof
04 – @kir_nikos
05 – @1kenoo
06 – @celtic68
07 – @fjp.2020
08 – @papatasoscx77
09 – @440er
10 – @teilix
11 – @trentadue.valvole
12 – @piemonte_in_opel
13 – @armando.baiano
14 – @jobjoris
15 – @haricots_co
16 – @ro.casp
17 – @kerb_parked
18 – @gf27photos
19 – @scuderiapalermo
20 – @rafacolin555
21 – @lucibus.classic911
22 – @francesco.menichetti
23 – @classiccarsandthecity
24 – @guti_classics
25 – @eadwigge
26 – @rasmus.chr.olsen.forhv
27 – @benja107
28 – @abeltofly
29 – @andrea_stram
30 – @borisd69
31 – @cesargrau_cars
32 – @remichanics
33 – @1fratanti
34 – @vricantonio
35 – @pontolillo_alessandro
36 – @mazdacenter
37 – @4viertakt
38 – @grant.moss
39 – @hernanpozof
40 – @settefrati
41 – @stefano_sco.64
42 – @pmdes
43 – @guilledn
44 – @goodoldminorcars
45 – @parked_in_sydney
46 – @kamdany99
47 – @mark_steedman
48 – @mister_bryrite
49 – @the__teflon_don_antonios
50 – @3gi64
51 – @ste_kankkunen
52 – @curvin_roads_nation
53 – @fernandobrunetti

 

BMW 520i E28

Classic BMW elegance. The BMW E28, the second release of the 5 Series is a clean and fine machine in the brand pure style.

BMW 520i E28 - © Ciclootto.it
BMW 520i E28 – © Ciclootto.it

This one is the 6 cylinders entry level the 520i, the most common one here ini Italy along with the diesel version (introduced some years after the model presentation).
Love the front evolution from the previous E12 with the wider external headlight. Beautiful car!

Results – 11.12.2020

01 – @fjp.2020
02 – @4viertakt
03 – @1kenoo
04 – @yann_jules
05 – @jobjoris
06 – @samu.tommy
07 – @f40sanchez
08 – @andrea_x91
09 – @moviegarageclub
10 – @1fratanti
11 – @kerb_parked
12 – @guti_classics
13 – @eadwigge
14 – @auwtiezer
15 – @scuderiapalermo
16 – @440er
17 – @aparcaosenaragon
18 – @mazdacenter
19 – @cesargrau_cars
20 – @therealemmanuelspencer
21 – @gf27photos

 

BMW 328

A race car, 1000 Miglia class winner and one of the most iconic prewar car.

BMW 328 #47 - Gran Premio Nuvolari 2020 - © Ciclootto.it
BMW 328 #47 – Gran Premio Nuvolari 2020 – © Ciclootto.it

Expressively made for the races (although produced in over 450 pieces) it has a peculiar and aerodynamic body aimed to get the best possble speed from the 2 liters BMW engine that provide as a base, 80 HP.
Very nice dark green color on this 2020 @granpremionuvolari partecipant, in a picture caught near Arezzo, Italy.

Results – 26.11.2020

01 – @fjp.2020
02 – @yann_jules
03 – @salvador.lopez.vg82
04 – @4viertakt
05 – @jobjoris
06 – @vertigo_garage_24
07 – @scuderiapalermo
08 – @curvinmotors
09 – @eadwigge
10 – @boerjappie
11 – @kammax66
12 – @abeltofly
13 – @marcomakaus
14 – @pablorivas6588
15 – @gf27photos
16 – @andrea_x91
17 – @dadotenny84
18 – @ffornaciari
19 – @ro.casp
20 – @celtic68
21 – @vricantonio
22 – @mazdacenter
23 – @andrea_stram

BMW 503 Coupé (1957)

Just to remind that the good times are often preceded by bad times, here a great BMW 503 Coupé, a wonderful and unlucky car that lead the brand to the eve of bankruptcy.

BMW 503 Coupé (1957) - Gran Premio Nuvolari 2019 #214 - © Ciclootto.it
BMW 503 Coupé (1957) – Gran Premio Nuvolari 2019 #214 – © Ciclootto.it

Designed by Albrecht von Goertz (also creator of the 507) this ambitious car, has terribly suffered the competion with the Mercedes SL series ending up with only 413 cars made.
This is a 2019 Gran Premio Nuvolari pic shot on the beautiful Tuscany hills. I remember I was in the middle of the race time check and there was no time to take a better shot of this rare car.

Results – 24.11.2020

01 – @papatasoscx77
02 – @cid_0791
03 – @franc.pepe
04 – @randomcarspot
05 – @_redtrade_
06 – @eadwigge
07 – @cesargrau_cars
08 – @pablorivas6588
09 – @classiccar_stories
10 – @trentadue.valvole
11 – @michaellichtenwald11
12 – @vricantonio
13 – @1kenoo
14 – @f40sanchez
15 – @auwtiezer
16 – @abeltofly
17 – @remichanics
18 – @andrea_x91
19 – @4viertakt
20 – @440er
21 – @salvador.lopez.vg82
22 – @curvinmotors
23 – @kir_nikos
24 – @guilhem_bagnolard
25 – @yann_jules
26 – @scuderiapalermo
27 – @fjp.2020
28 – @1fratanti
29 – @gurveer.kandola
30 – @gf27photos
31 – @kammax66
32 – @kamranrowhani
33 – @armando.baiano
34 – @jobjoris
35 – @lucibus.classic911
36 – @olds_cars_and_wild
37 – @twilightdivewathces
38 – @francesco.menichetti
39 – @parked_in_sydney
40 – @kerb_parked
41 – @mazdacenter
42 – @teilix
43 – @val_levi_int_marketing
44 – @itsrafworld
45 – @piemonte_in_opel
46 – @larand_vta
47 – @therealemmanuelspencer
48 – @tom.on.the.internet
49 – @hawthorne_guitars

Milano Autoclassica 2020

Milano Autoclassica 2020

Approfittando dell’intensa settimana ho avuto il tempo per metabolizzare meglio Milano Autoclassica, la prima fiera (in concomitanza con Modena Motor Gallery) in questa era post (post?) Covid.

Il coraggio di ripartire

Questa frase, che è anche il titolo del video riepilogativo con gli highlights della fiera, rappresenta un po’ il riassunto del pensiero sull’evento.

Non si poteva far finta di niente, ma non si poteva non ripartire. Con tutti i problemi e dubbi e soprattutto le defezioni.
Io per primo, in arrivo in treno da Firenze, con un viaggio fatto di gel e FPP2, ho varcato i tornelli della fiera di Rho con molti pensieri.

Maserati 250 S/F - Milano Autoclassica 2020
Maserati 250 S/F – Milano Autoclassica 2020

In verità gli spazi ampi e (purtroppo) il ridotto pubblico (almeno nel ricordo del venerdi’ dello scorso anno) hanno fatto il resto. Da Milano parlano su successo. E io sono con loro. La fiera è stata un successo, ben oltre i numeri

I compleanni

Ermini 357S - Milano Autoclassica 2020
Ermini 357S – Milano Autoclassica 2020

Ma veniamo alle auto, le vere protagoniste. Il trittico d’ingresso, un classico per Milano, era piacevolmente incentrato sulla Mille Miglia. Un omaggio doveroso e puntuale, in vista della partenza del 22 ottobre 2020, in un calendario sconvolto per il Covid.

Alfa Romeo 6C 2500SS Pininfarina - One-off - Milano Autoclassica 2020
Alfa Romeo 6C 2500SS Pininfarina – One-off – Milano Autoclassica 2020

Due compleanni eccellenti hanno dato lo spunto per un’esposizione di modelli Alfa Romeo (110 anni) e Pininfarina (90 anni) che rappresentano l’eccellenza motoristica e di design dell’industria italiana.

Mazda Cosmo Sport - Millano Autoclassica 2020
Mazda Cosmo Sport – Millano Autoclassica 2020

Molto apprezzata l’esposizione per i 100 anni di Mazda, più che altro per aver portato in fiera la rara (e raramente vista sulle nostre sponde) Mazda Cosmo Sport con motore rotativo Wankel. Una delle gemme dell’evento.

I padroni di casa

Lo stand del CMAE non ha deluso le attese. Un trittico di vetture Alfa Romeo storiche spettacolari tra 1900 TI Pininfarina, 6C 2500 Villa d’Este e 1900 Cabriolet Pininfarina.

Alfa Romeo 1900 TI Coupe Pininfarina - Milano Autoclassica - Stand CMAE
Alfa Romeo 1900 TI Coupe Pininfarina – Milano Autoclassica – Stand CMAE

Il momento personalmente più alto è stato l’incontro con Elisabetta Cozzi del Museo Fratelli Cozzi: gentile, competente, appassionata e gran storyteller! Verrò presto in sede per una visita e per parlare ancora. Grazie!

Commercianti e club

Tasto dolente (ma c’era d’aspettarselo) il numero di espositori, in calo rispetto allo scorso anno. Ma non c’è da stupirsi, anche osservando le gare storiche attualmente in corso, dove in media le presenze sono del -50%.

Fiat 1500 6C Carrozzeria Touring - Milano Autoclassica 2020
Fiat 1500 6C Carrozzeria Touring – Milano Autoclassica 2020

Da segnalare in particolar modo il doppio stand di Daniele Turrisi, che esponeva in un sol colpo una Alfa 6C 1750 Zagato (di colore bianco!), una Lancia Aurelia B22 one-off appartenuta ai reali del Belgio, una ASA 1000 GT Cabrio (già vista in altre occasioni) e una rarissima Fiat 1500 6C Berlinetta Touring.

BMW M1 - Milano Autoclassica 2020
BMW M1 – Milano Autoclassica 2020

Bello lo stand di BMW Club Italia, che aveva una bellissima M1 blu Scuro come centro dell’esposizione.

Fotogallery e conclusioni

Se il messaggio era quello di ripartire nonostante tutto, Milano ha centrato l’obbiettivo. E’ una fase difficile per tutti e il movimento delle classiche non fa eccezione.

Quello di Rho è un grido: “ce la possiamo fare”, e in un clima complessivamente di attesa per gli sviluppi della situazione, Milano ha illuminato lo scorso weekend dandoci un briciolo di fiducia in più

Ed infine, ecco la fotogallery dall’evento

Ordina per
« 1 di 5 »

BMW 700 LS Luxe (1963)

A time where BMW wasn’t all cool and luxury cars. These 700 are basic rear wheels drive rear engined cars. This in particular is a LS Luxe version, a two doors only model with the peculiar longer wheelbase if compared to the standard 700, created as a middle way between the 700 and the already marketed Neue Klasse.

This car, quite successful, gave enough economic solidity to let the brand grow till what is today.
This car is the today’s solution of the #tccchallenge game. Some guys made me notice that this one was been already featured in the game. It was the 5th July game!. I’d say: wow, you have better memory than mine! Anyway this is the same car but shot in a different location, so the game will be accepted as legitimate!
Thank you all for your (even critic) involvement in this ❤️

Results – 16.09.2020

01 – @gabotosi
02 – @kir_nikos
03 – @f40sanchez
04 – @fjp.2020
05 – @carsoftheweezenhof
06 – @1kenoo
07 – @ro.casp
08 – @scuderiapalermo
09 – @ginoalfetta
10 – @salvador.lopez.vg82
11 – @armando.baiano
12 – @franc.pepe
13 – @arthur.aronica
14 – @random_cars_photos
15 – @noel_alexiss_
16 – @cesargrau_cars
17 – @gf27photos
18 – @niekloog
19 – @marcomakaus
20 – @guti_classics
21 – @kammax66
22 – @fulviadriver
23 – @lucibus911
24 – @_redtrade_
25 – @olds_cars_and_wild
26 – @rena_tino.re
27 – @car_spotting_vc
28 – @avbautomedia
29 – @papatasoscx77
30 – @eadwigge
31 – @val_levi_int_marketing
32 – @1fratanti
33 – @pmdes
34 – @vricantonio
35 – @mazdacenter
36 – @augusto_pellucchi
37 – @parkedinmallorca
38 – @yann_jules
39 – @andrea_x91
40 – @parked_in_sydney
41 – @willundefined
42 – @marek7307
43 – @40dhla
44 – @itsrafworld
45 – @therealemmanuelspencer
46 – @bjbarbieri

BMW 320 (1977)

Ready to race, this superb BMW E21 320 from 1977 looks great at the departure of the fine @targaacbologna classic race near Bologna last sunday.

Loving the Modena plate and the overall state of this car dressed with one of my favourite colors, the Phönix Orange.

BMW E21 320 - © Ciclootto.it
BMW E21 320 – © Ciclootto.it

Ok, is not a 323i and I think that is even a 4 cylinders version but, who cares? It’s a joy to see

This car is the today’s game solution for “The Classic Car Challenge” Game. Join the game on the @ciclootto Instagram Stories and follow both #ciclootto and #tccchallenge hashtags for more!

Results – 04.08.2020

01 – @fjp.2020
02 – @440er
03 – @pclaverol
04 – @fede_brova
05 – @celtic68
06 – @salvador.lopez.vg82
07 – @parked_in_sydney
08 – @gf27photos
09 – @amando.baiano
10 – @fulviadriver
11 – @glatorresainz
12 – @marcomakaus
13 – @grant.moss
14 – @twlightdivewatches
15 – @_redtrade_
16 – @1fratanti
17 – @sachamdasilva
18 – @abeltofly
19 – @tomibargero
20 – @eadwigge
21 – @papatasoscx77
22 – @mah.louis
23 – @boerjappie
24 – @mazdacenter
25 – @ro.casp
26 – @scuderiapalermo
27 – @grease_junkie_
28 – @kammax66
29 – @ginoalfetta
30 – @carsoftheweezenhof
31 – @guilhem_bagnolard
32 – @40dhla
33 – @1kenoo
34 – @kouki_coopey
35 – @francesco_menichetti
36 – @vricantonio
37 – @valippo1
38 – @arthur.aronica
39 – @guti_classics
40 – @kir_nikos
41 – @classiccarsandthecity
42 – @settefrati
43 – @vla_levi_int_marketing
44 – @niekloog
45 – @v.lamantia_theonlyone
46 – @pmdes
47 – @therealemmanuelspencer
48 – @andrea_stram
49 – @beppe_tandoi
50 – @andrea_x91
51 – @cesargrau_cars
52 – @rafacolin555
53 – @eastlondon_wheels
54 – @car_spotting_vc