Milano Autoclassica 2020

Milano Autoclassica 2020

Approfittando dell’intensa settimana ho avuto il tempo per metabolizzare meglio Milano Autoclassica, la prima fiera (in concomitanza con Modena Motor Gallery) in questa era post (post?) Covid.

Il coraggio di ripartire

Questa frase, che è anche il titolo del video riepilogativo con gli highlights della fiera, rappresenta un po’ il riassunto del pensiero sull’evento.

Non si poteva far finta di niente, ma non si poteva non ripartire. Con tutti i problemi e dubbi e soprattutto le defezioni.
Io per primo, in arrivo in treno da Firenze, con un viaggio fatto di gel e FPP2, ho varcato i tornelli della fiera di Rho con molti pensieri.

Maserati 250 S/F - Milano Autoclassica 2020
Maserati 250 S/F – Milano Autoclassica 2020

In verità gli spazi ampi e (purtroppo) il ridotto pubblico (almeno nel ricordo del venerdi’ dello scorso anno) hanno fatto il resto. Da Milano parlano su successo. E io sono con loro. La fiera è stata un successo, ben oltre i numeri

I compleanni

Ermini 357S - Milano Autoclassica 2020
Ermini 357S – Milano Autoclassica 2020

Ma veniamo alle auto, le vere protagoniste. Il trittico d’ingresso, un classico per Milano, era piacevolmente incentrato sulla Mille Miglia. Un omaggio doveroso e puntuale, in vista della partenza del 22 ottobre 2020, in un calendario sconvolto per il Covid.

Alfa Romeo 6C 2500SS Pininfarina - One-off - Milano Autoclassica 2020
Alfa Romeo 6C 2500SS Pininfarina – One-off – Milano Autoclassica 2020

Due compleanni eccellenti hanno dato lo spunto per un’esposizione di modelli Alfa Romeo (110 anni) e Pininfarina (90 anni) che rappresentano l’eccellenza motoristica e di design dell’industria italiana.

Mazda Cosmo Sport - Millano Autoclassica 2020
Mazda Cosmo Sport – Millano Autoclassica 2020

Molto apprezzata l’esposizione per i 100 anni di Mazda, più che altro per aver portato in fiera la rara (e raramente vista sulle nostre sponde) Mazda Cosmo Sport con motore rotativo Wankel. Una delle gemme dell’evento.

I padroni di casa

Lo stand del CMAE non ha deluso le attese. Un trittico di vetture Alfa Romeo storiche spettacolari tra 1900 TI Pininfarina, 6C 2500 Villa d’Este e 1900 Cabriolet Pininfarina.

Alfa Romeo 1900 TI Coupe Pininfarina - Milano Autoclassica - Stand CMAE
Alfa Romeo 1900 TI Coupe Pininfarina – Milano Autoclassica – Stand CMAE

Il momento personalmente più alto è stato l’incontro con Elisabetta Cozzi del Museo Fratelli Cozzi: gentile, competente, appassionata e gran storyteller! Verrò presto in sede per una visita e per parlare ancora. Grazie!

Commercianti e club

Tasto dolente (ma c’era d’aspettarselo) il numero di espositori, in calo rispetto allo scorso anno. Ma non c’è da stupirsi, anche osservando le gare storiche attualmente in corso, dove in media le presenze sono del -50%.

Fiat 1500 6C Carrozzeria Touring - Milano Autoclassica 2020
Fiat 1500 6C Carrozzeria Touring – Milano Autoclassica 2020

Da segnalare in particolar modo il doppio stand di Daniele Turrisi, che esponeva in un sol colpo una Alfa 6C 1750 Zagato (di colore bianco!), una Lancia Aurelia B22 one-off appartenuta ai reali del Belgio, una ASA 1000 GT Cabrio (già vista in altre occasioni) e una rarissima Fiat 1500 6C Berlinetta Touring.

BMW M1 - Milano Autoclassica 2020
BMW M1 – Milano Autoclassica 2020

Bello lo stand di BMW Club Italia, che aveva una bellissima M1 blu Scuro come centro dell’esposizione.

Fotogallery e conclusioni

Se il messaggio era quello di ripartire nonostante tutto, Milano ha centrato l’obbiettivo. E’ una fase difficile per tutti e il movimento delle classiche non fa eccezione.

Quello di Rho è un grido: “ce la possiamo fare”, e in un clima complessivamente di attesa per gli sviluppi della situazione, Milano ha illuminato lo scorso weekend dandoci un briciolo di fiducia in più

Ed infine, ecco la fotogallery dall’evento

Ordina per
« 1 di 5 »

Mazda Cosmo Sport

Born in a season of great achivement in the Space research, the Mazda Cosmo Sport surfed the innovation wave with a car that is a milestone for the brand and for the entire Japanese production world.
I’ve been very happy to meet this Cosmo in the celebrations for the 100 years of Mazda at the Milano Autoclassica fair, as it’s the first one I see in the flesh and I’ve to admit, it’s absolutely fashinating.

Not the car you would expect, as the curious coupé body grabs some ideas from many others products but we’ve to think that this car was born in the middle of the 60s in Japan, so this is truly a break-through design in many aspects.

The real focal point of the Cosmo is under the hood as this is one of the first production car with the innovative Wankel Rotatory engine, a technology that saw Mazda as one of the strongest supporters.
Even if, for many reasons, the Wankel technology didn’t have the hoped impact, this car represent well the Mazda spirit about the innovation and tech capabilities and created a “point in the map” for Mazda.

Results – 29.09.2020

01 – @salvador.lopez.vg82
02 – @1kenoo
03 – @1fratanti
04 – @franc.pepe
05 – @arthur.aronica
06 – @ro.casp
07 – @jobjoris
08 – @fjp.2020
09 – @glatorresainz
10 – @angelitocriatura
11 – @paulwestra
12 – @iker_lujua
13 – @twilightdivewatches
14 – @grant.moss
15 – @f40sanchez
16 – @vertigo_garage_24
17 – @eadwigge
18 – @armando.baiano
19 – @ginoalfetta
20 – @carsoftheweezenhof
21 – @pablorivas6588
22 – @boerjappie
23 – @hawthorne_guitars
24 – @classiccarsandthecity
25 – @_redtrade_
26 – @augusto_pellucchi
27 – @gf27photos
28 – @fulviadriver
29 – @parked_in_sydney
30 – @scuderiapalermo
31 – @niekloog
32 – @cesargrau_cars
33 – @sachamdasilva
34 – @tomibargero
35 – @luuk_andela
36 – @guti_classics
37 – @parkedinmallorca
38 – @therealemmanuelspencer
39 – @georgemrt
40 – @itsrafworld
41 – @vishnuprasad877
42 – @celtic68
43 – @mazdacenter
44 – @440er
45 – @kammax66
46 – @yann_jules
47 – @mazda.savaran
48 – @kir_nikos
49 – @rena_tino.re
50 – @40dhla
51 – @anthony_joao_barrio
52 – @kemichinn
53 – @photographybyhsd
54 – @abmotors_ch
55 – @plbltn
56 – @salvatorelizio04