<b>Asta Pandolfini: luci, ombre e conferme</b>

Asta Pandolfini: luci, ombre e conferme

I risultati dell’asta Pandolfini del 29 maggio confermano le tendenze con molti lotti non assegnati nel gran caldo di villa la Massa in Firenze.

BMW a metà: niente Batmobile, venduta la roadster anni ’30

BMW 327/28 - 1938
BMW 327/28 – 1938

Molte delle vetture più attese hanno deluso le aspettative. Nessun compratore per le italiane Lancia Aprilia Cabriolet (1939) (lotto 6 – telaio 39-3750) e per la singolare Fiat 1100 TV Pininfarina (lotto 18 – telaio 168695).

Anche l’unica e principale auto moderna dell’asta, una splendida Alfa Romeo 8C Competizione, non è riuscita ad ottenere un’offerta degna del suo valore e blasone.

Si è invece diviso il destino delle due favolose BMW offerte. Mentre la BatMobile,  BMW E9 3.0 CSL (lotto 21 – telaio 2275484) non ha trovato un compratore, miglior sorte ha avuto la sorella maggiore, la splendida roadster BMW 327/28 1938, (lotto 22 – telaio 74301) assegnata in sala per 200.000 euro.

Questi i principali riscontri visti in sala, in attesa delle comunicazioni ufficiali di Pandolfini, con un discreto numero di appassionati accorsi, ma con pochi reali compratori.

 

 

 

<b>Asta Pandolfini: Le auto classiche a Firenze</b>

Asta Pandolfini: Le auto classiche a Firenze

Torna la casa d’aste Pandolfini con la sua seconda asta di auto classiche. Appuntamento per il 29 maggio ore 17.30 presso Villa la Massa, Firenze. Sarà interessante in questa occasione, valutare gli strascichi dell’intervento del Ministero dei Beni Culturali che tanto ha generato scalpore all’asta Bolaffi di settimana scorsa.

Vediamo i lotti presenti all’asta di oggi.

Aprilia Cabrio, Fiat 1100 TV da Mille Miglia e una doppietta BMW

Sono 31 i lotti messi all’incanto da Pandolfini, con proposte eclettiche.

La prima segnalazione è per una regina d’eleganza, una splendida Lancia Aprilia Cabriolet (1939) (lotto 6 – telaio 39-3750). Vettura molto bella nella sua colorazione bordeaux viene stimata tra i 150.000 e i 200.000

Altra vettura italiana, già protagonista nelle rievocazioni Mille Miglia, una splendida Fiat 1100 TV Pininfarina 1955 (lotto 18 – telaio 168695). Proposta nella sua singolare colorazione acqua marina, questa vettura, su una produzione totale di circa 700 esemplari, viene stimata anche in questo caso a 150.000-200.000.

Spostandoci fuori confini, di assoluto pregio la “doppietta” BMW all’incanto. Una splendida e singolare youngtimer e una storica cabriolet sovrana: la BMW E9 3.0 CSL “BatMobile” (lotto 21 – telaio 2275484) è una delle 167 vetture allestite da BMW come versioni alleggerite delle originali CSL originariamente pensata per le corse. Carrozzeria alleggerita e il caratteristico alettone deportante posteriore la rendono immediatamente riconoscibile. Stima 250.000-300.000. La sorella maggiore è una splendida cabrio. Una BMW 327/28 1938, (lotto 22 – telaio 74301) versione potenziata delle 327 prodotta in 569 esemplari. Stupenda cabriolet anteguerra nella sua livrea nero/panna viene stimata 250.000-300.000

Le altre: Una singolare Siata, splendida spider Jaguar e una deliziosa svedese

Tra le altre proposte, molto singolare la Siata 1500 dal 1962 (lotto 13 – telaio 108103) coupè su meccanica Fiat (quotazione 20.000-30.000 euro), veramente bellissima la Jaguar XK 140 DHC del 1961 (lotto 14 – telaio S817705), in tipico color verde inglese e interno beige (stima 85-120.000 euro) e infine una deliziosa Saab 96 con motore due tempi, originaria della Svezia e importata in Italia dalla sua proprietaria trasferitasi nel bel paese (lotto 16 – telaio 227020). Anno 1964 viene stimata a circa 10.000 euro

 

 

 

 

<b>Asta Pandolfini Auto Classiche: buona la prima</b>

Asta Pandolfini Auto Classiche: buona la prima

Conclusa con successo la prima asta auto classiche del neonato dipartimento Auto Classiche, nella bella cornice di Villa la Massa a Firenze.

L’esemplare più atteso, l’Alfa Romeo 6C 2300 appartenuta a D’Annunzio è stata assegnata per 430.000 euro. L’ottima Ferrari 599 GTO (con meno di 10000 km) ha spuntato 520.000 euro ma l’offerta non è stata accettata.

La “curiosa” replica della Pontiac Firebird della serie supercar, ben 90000 euro. Un’asta con molte proposte equilibrate e assegnazioni in linea con le stime.

Ecco le quotazioni raggiunte dai lotti offerti:
Lotto 02: Fiat 500 D 1965 – 12.000 €
Lotto 03: Fiat 1500 Spider 1960 – 32.000 €
Lotto 04: Austin-Healey V8 Sepecial – 24.000 €
Lotto 05: Alfa Romeo 2000 Spider Veloce Niki Lauda 1978 – 26.000 €
Lotto 06: Austin Healey 3000 1959 – 48000€
Lotto 07: Jaguar XK 120 OTS 1953 – 82.000€
Lotto 08: Porsche 911 Speedster 1989 – 165.000 €
Lotto 09: Alfa Romeo 6C 2300 1935 – 430.000 €
Lotto 10: Ferrari Testarossa 1988 – 72.000 €
Lotto 11: Daimler DB 18 1951 – 25.000 €
Lotto 12: Iso Rivolta 300GT 1964 – 110.000€
Lotto 13: Carbodies Taxi FX4N 1989 – 7.000 €
Lotto 14: Dodge Viper R/T 10 1996 – 90.000 €
Lotto 15: Ferrari 308 GTSi – 1981 – 62.000 €
Lotto 16: Fiat 509 1929 – 12.000 €
Lotto 17: Fiat 500C Giardiniera Belvedere 1953 – 13.500€
Lotto 18: Jaguar XK 140 OTS 1956 – 82.000€
Lotto 19: Jaguar 340 1968 – 26.000 €
Lotto 20: Cadillac Eldorado Convertibile 1973 – 21.000 €
Lotto 21: Ritirato
Lotto 22: Lancia Gamma 2000 Coupé 1979 – 8.500€
Lotto 23: Fiat Campagnola 1967 – 12.500€ (stima 4-6.000)
Lotto 24: Jaguar XJS 1992 – 15.000 €
Lotto 25: MG C Roadster 1968 – 26.000 €
Lotto 26: Jeep GP W 1943 – 18.000 €
Lotto 27: Porsche Carrera 2 993 Cabriolet 1995 – 58.000 €
Lotto 28: Mercedes SL 320 1993 – 11.000 €
Lotto 29: Ferrari 599 GTO 2010 – 520.000 €
Lotto 30: Rolls-Royce Silver Shadow II 1977 – 15.000 €
Lotto 31: Rolls-Royce Silver Wraith II 1980 – 18.000 €
Lotto 32: Rolls-Royce Silver Spirit 1981 – 15.000 €
Lotto 33: Maserati Biturbo 1983 – 6100 € (Auction Low)
Lotto 34: Urbanina 1967 – 11.000 €
Lotto 35: VW Maggiolino 1967 – 20.000 €
Lotto 36: VW T2 1973 – 18.000 €
Lotto 37: Volvo 1800E 1970 – 11.000 €
Lotto 38: Alfa Romeo Giulia Spider 1600 1963 – 46.000 €
Lotto 39: Pontiac Firebird Trans-AM Kitt replica 1982 – 90.000 €

<b>Asta Pandolfini – Le vetture in esposizione</b>

Asta Pandolfini – Le vetture in esposizione

Siamo andati a curiosare tra le proposte Pandolfini per l’asta del 27 Settembre a Villa La Massa (Fi), ore 17.00

Dalla Alfa Romeo ex-D’Annunzio ad alcune Ferrari di pregio, presenti interessanti Jaguar e Rolls-Royce anni ’80 (prelaventemente RHD). Molto bella la ISO Rivolta 300GT.

Indubbiamente un’asta eclettica con proposte veramente variegate

Il catalogo è disponibile qui

Ecco la nostra fotogallery

« 1 di 2 »