<b>Auto d’Epoca – Gli eventi di Gennaio 2019</b>

Auto d’Epoca – Gli eventi di Gennaio 2019

Passate le feste di fine anno, il 2019 riparte col botto, con un gennaio denso di eventi motoristici da non perdere.

Ripartono le fiere: Arezzo Classic Motors e Automotoretrò

Arezzo Classic Motors
Arezzo Classic Motors

Non ci dilungheremo molto su Automotoretrò e Automotoracing, evento che si svolgerà quest’anno dal 31 gennaio al 3 febbraio, in quanto dedicheremo nelle prossime settimane una presentazione ad hoc dell’evento.

Arezzo Classic Motors è la fiera toscana che apre come di consuetudine la stagione delle mostre/scambio ed è sempre una buona occasione per vedere qualche bel pezzo e trovare ricambi interessanti, in un periodo, quello invernale, sempre un po’ arido di eventi ufficiali. In programma alla fiera di Arezzo (Largo Spallanzani 23,  Arezzo) nel weekend 12-13 gennaio con orari 8,30 – 19,00 (domenica l’evento chiude con un’ora di anticipo, alle 18) ci attendono 3 padiglioni espositivi per auto moto e ricambistica.

Ad attenderci ci sarà un’interessante focus su A112 Abarth a cura Scuderia Chimera Classic, mentre il Club Saracino presenterà un’esposizione con coppie di vetture realizzate con la stessa meccanica e carrozzerie diverse, a sottolineare l’estro dei carrozzieri, ospitando interessanti confronti tra cui spicca quello tra Fiat Dino coupè e Spider. Altra presenza d’eccezione, quella del Registro Storico Fiat, che mostrerà una selezione di Fiat Ritmo spaziando dalla basic 65 fino all’eccezionale 130TC Abarth

Prezzo di ingresso immutato rispetto allo scorso anno: 12 Euro.

Ciclo Otto sarà presente anche quest’anno in fiera nella giornata di domenica 13.

Winter Marathon: l’inverno della regolarità

Winter Marathon a Madonna di Campiglio
Winter Marathon a Madonna di Campiglio

Gennaio significa Winter Marathon. La gara, giunta alla 31a edizione prenderà il via da Madonna di Campiglio il 24 gennaio per concludersi sabato 26 con la premiazione al Centro Congressi / PalaCampiglio.

Il gruppo di temerari drivers si affronterà su un rinnovato percorso di 420 km percorrendo ben 11 passi dolomitici, da fronteggiare tra le insidie di neve e freddo. Il programma della gara è disponibile sul sito ufficiale Winter Marathon

 

 

 

<b>Winter Marathon. Al via la trentesima edizione</b>

Winter Marathon. Al via la trentesima edizione

Immagini dal sito Winter Marathon
Immagini dal sito Winter Marathon

Parte domani da Madonna di Campiglio la trentesima edizione della Winter Marathon, una delle più prestigiose gare di regolarità per auto classiche.

Le splendide vetture partecipanti (oltre 100 equipaggi) si affronteranno in paesaggi incantevoli lungo 400 km di strade affrontando 9 passi dolomitici, in una gara durissima ma affascinante.

Ben 14 le vetture anteguerra che affronteranno il percorso, nella speranza di condizioni climatiche non troppo proibitive con il classico bonus del 7% sulle penalità assegnato agli eroici equipaggi che affronteranno il percorso con vetture scoperte.

Riuscirà la coppia Aliverti-Maffi a ripetere il successo dello scorso anno sulla loro Fiat 508 C 1937?

<b>8° Rondina d’Autunno – Barberino Val d’Elsa</b>

8° Rondina d’Autunno – Barberino Val d’Elsa

Domenica 15 Ottobre siamo andati alla partenza della Rondina d’Autunno, gara di regolarità organizzata da Cassia Corse per il nostro classico #CarSpotting.

Bella la carovana di Autobianchi A112 alla partenza e tra le altre 42 vetture partenti, risalto a due Porsche 356 e una splendida 912 color arancio.

Classifica storica con il successo di Donati / Marzocchi su A112 Abarth davanti a Zazzeri / Aldrovandi su una bellissima R5 Alpine.

La nostra fotogallery dalla partenza di Barberino Val d’Elsa

« 1 di 4 »
<b>Modena Cento Ore 2017</b>

Modena Cento Ore 2017

Vetture da sogno in una cornice suggestiva. Eventi in location esclusive e sessioni su pista ogni giorno.

Modena 100 ore - Firenze
Modena 100 ore – Firenze

E’ il biglietto da visita della Modena Cento Ore Classic, un evento straordinario giunto alla diciassettesima edizione (6-10 Giugno 2017), che ha avuto come teatro il percorso da costa a costa attraverso la nostra penisola, unendo mar Tirreno e Adriatico, da Rimini a Forte dei Marmi. Siamo stati testimoni del passaggio delle vetture a Firenze, in un tripudio di mezzi e gentleman drivers davvero mozzafiato.

Le immagini della nostra gallery testimoniano la straordinarietà delle vetture partecipanti e le surreali situazioni di passaggio dei piloti, costretti anche a destreggiarsi con l’insidioso traffico del cittadino.

Una fortuna per noi osservatori, con più tempo per ammirare questi capolavori fermi nel traffico. Per certi versi è stato un prolungamento dei nostri sogni nel dormiveglia delle prime ore del mattino.

Ferrari e Jaguar nel traffico fiorentino
Ferrari e Jaguar nel traffico fiorentino

A tutta questa meraviglia aggiungiamo l’impareggiabile cornice della Firenze rinascimentale, scenario perfetto per un evento che ha presentato alcune delle vetture più significative della storia dell’auto.

Ecco la nostra fotogallery della partenza da Piazza Ognissanti in uno dei due giorni di tappa in Firenze

« 1 di 10 »

 

<b>Terre di Canossa 2017</b>

Terre di Canossa 2017

Nel weekend scorso si è tenuta la settima edizione del Terre di Canossa 2017, manifestazione per auto storiche che si snoda tra Emilia, Liguria e Toscana.

Terre di Canossa 2017 - Jaguar E-Type - 1962
Jaguar E-Type – 1962

Oltre 100 gli equipaggi presenti con le loro splendide vetture.
Foltissima la rappresentanza di vetture inglesi. Un tripudio di cerchi a raggi nelle splendide berline e spider Jaguar, Austin-Healey e Triumph.

Grande, come sempre anche la presenza di Lancia e Alfa, con bellissimi esemplari di Lancia Aurelia B20, Fulvia Coupé, Alfa Giulia e Giulietta Sprint, Giulia TI Super e per le pre war, una splendida Lancia Aprilia. Di particolare pregio il gruppo delle Porsche 356 presenti nelle varie versioni e meritevole di segnalazione una bellissima BMW 507 datata 1959.

Terre di Canossa 2017 - Bugatti T 37A - 1925
Bugatti T 37A – 1925

Proprio la categoria delle pre-war ha destato l’ammirazione dei molti appassionati presenti data la presenza di straordinari modelli sia di produzione italiana che estera: Fiat 508 Balilla, una Bugatti T37 A, Delahaye 135 S, Lagonda Sports, BMW 328. Un eccezionale parco di auto classiche radunate assieme in un meraviglioso contesto.

A contorno di tutte queste splendide youngtimers e oldtimers, una nutrita pattuglia di meraviglie Ferrari contemporanee, tra cui una 488 Spider in edizione 70esimo.

Per tutte le informazioni, classifiche e note sugli equipaggi potete collegarvi al sito ufficiale del Terre di Canossa 2017: http://www.granpremioterredicanossa.it

Qua sotto potete visionare la fotogallery delle magnifiche vetture partecipanti, immortalate da Ciclo Otto nella splendida cornice delle mura della città di Lucca.

« 1 di 12 »