<b>Verona Legend Cars 2019</b>

Verona Legend Cars 2019

A ridosso della partenza della Mille Miglia, Verona Legend Cars ha offerto diversi spunti (nel bene e nel male) con un panorama di splendide vetture da ammirare negli ampi spazi della fiera di Verona.

I Cento Miti (con qualche defezione)

Bugatti Typ 37 - Verona Legend Cars 2019
Bugatti Typ 37 – Verona Legend Cars 2019

La spettacolare mostra dei Cento miti ha radunato assieme un numero notevole di spettacolari vetture della storia dell’automobile. Pezzi rari provenienti da Museo dell’Automobile di Torino, dal Museo Nicolis e da collezioni private hanno illuminato il primo dei due padiglioni della fiera di Verona allestiti per l’occasione.

Di particolare bellezza, alcune delle preferite di Ciclo Otto, come la Cisitalia 202 SC Spider del 1948, o l’insieme di sportive (Lamborgini Miura e Countach, Ferrari F40, Lancia Stratos) che componevano la zona ad alto numero di cavalli dell’esposizione.

Cisitalia 202 SC Spider (1948) - Verona Legend Cars 2019
Cisitalia 202 SC Spider (1948) – Verona Legend Cars 2019

Qualche assenza nell’elenco si è sicuramente osserva, prima tra tutti l’assenza della Ferrari 250 GTO (che pareva dovesse essere presente) come l’esemplare di Alfa Romeo 33 Stradale indicata nella preview. D’altra parte questi pezzi rarissimi non si muovono “facilmente” e immaginiamo le problematiche degli organizzatori per radunare tali bellezze.

Raduni youngtimers e le auto in vendita

Grazie alla politica di accesso gratuito al parco esterno, una moltitudine di youngtimers e vetture si è riversato nell’ampia area parcheggio/zona esterna della fiera, dando luogo a notevoli raduni di vetture portate da privati, andando a rimpolpare l’interessante presenza di vetture all’interno dei padiglioni. Peccato non fossero previste attività esterne che avrebbero reso ancor più interessante l’esposizione.

Maserati Mistral - Verona Legend Cars
Maserati Mistral – Verona Legend Cars

Al solito, la parte dei commercianti ha offerto alcune delle principali sorprese dell’esposizione. Nel secondo padiglione disponibile erano presenti, tra le altre una straordinaria Iso Rivolta Fidia (davvero raro incontrarne una), una delle 4 Maserati Mistral prodotte in Verde metallizzato e un’inusuale ASA 100 GT Spider. Peccato che gli ampi spazi della fiera, nel secondo paglione fossero un po’ vuoti. Una fortuna per le nostre fotografie, con la speranza però che la fiera possa crescere viste le potenzialità della struttura.

Al prossimo anno Verona, con altri 100 Miti automobilistici.

Al solito, ecco la nostra gallery completa delle immagini dalla fiera (171 foto)

« 1 di 13 »

 

<b>Anteprima Verona Legend Cars 2019</b>

Anteprima Verona Legend Cars 2019

Per Ciclo Otto è una prima volta, quindi c’è una fibrillante attesa per Verona Legend Cars, la fiera di mezza stagione che anticipa di una settima la partenza della Mille Miglia .

La fiera e i CentoMiti

Alfa Romeo 33 Stradale, una delle protagoniste di CentoMiti
Alfa Romeo 33 Stradale, una delle protagoniste di CentoMiti

Alla fiera di Verona nel weekend 11-12 Maggio, Verona Legend Cars cerca di ritagliarsi uno spazio maggiore nel panorama delle 3 grandi esposizioni d’epoca (Padova, Milano e Torino) e lo fa scegliendo la sua strada. Non solo commercianti e spazi espositivi delle case, ma anche e soprattutto Raduni mirati per modello e rassegne tematiche.

L’evento principale della rassegna veronese è senza dubbio l’esposizione “Cento Miti”, un’eccezionale mostra di vetture che vogliono rappresentare la storia dell’automobile dagli albori ad oggi con un’incredibile selezione di vetture esposte, dal Triciclo Benz del 1886 fino alla Tesla Roadster elettrica in un susseguirsi di icone, dalla Ferrari 250 GTO alla Alfa Romeo 33 Stradale, dall’Aurelia B24 alla BMW M1.

Una piccola considerazione personale: scorrendo l’elenco dei Cento Miti: è evidente l’incredibile contributo italiano al mondo dell’automobile, un’eredità che dobbiamo tenerci stretta.

I raduni: Fiat 128 e le youngtimers: Bmw Serie 8 e Alfa 916

I padiglioni della fiera 2018
I padiglioni della fiera 2018

Molto interessante la scelta di Verona Legend Cars di dare ampio spazio ai raduni per modello. Una scelta fatta anche dalle altre principali fiere di settore e che permette davvero un maggior coinvolgimento del pubblico.

Nel prossimo weekend si festeggeranno i 50 anni della Fiat 128, con il raduno, organizzato per la giornata di domenica 12 e l’interessante esposizione del Fiat 128 Club Italia all’interno dei padiglioni.

Oltre al terzo raduno Youngtimers organizzato dall’omonima rivista, segnalo anche due dei raduni youngtimers in fiera, con i proprietari di Alfa Romeo 916, le GTV e Spider “moderne”, e ultime vetture Alfa realizzate ad Arese che si troveranno domenica insieme al Club AlfaRomeo916 e sponstandoci fuori dei confini italiani i due raduni BMW con protagoniste la spider Z3 e l’innovativa gran turismo Serie 8 che quest’anno festeggia il suo trentennale.

Oltre a tutto questo, grande attesa (almeno per me) dai commercianti presenti, pronti a regalarci tante sorpresa. Cosa manca a Verona? Forse una bella asta di vetture storiche, ma, in fondo, serve davvero al mercato (e al pubblico)?